Weber Blog: notizie dal mondo dell'etichettatura e della marcatura industriale
Avatar

Amazon combatte la contraffazione dei prodotti, adottando un nuovo servizio di autenticazione. Il cosiddetto codice di trasparenza viene ora introdotto in Europa, Canada e India. I produttori di marchi possono utilizzare questo codice per etichettare chiaramente i loro prodotti, dimostrando l’autenticità lungo l’intera catena di approvvigionamento. I prodotti contraffatti non sono riconosciuti solo dai proprietari del marchio e da Amazon che, durante una scansione, è in grado di interrompere la vendita, ma anche i clienti possono in seguito convincersi, tramite un’app, dell’autenticità del prodotto acquistato, a prescindere da dove lo abbiano acquistato.

Codice di trasparenza

Codifica Datamatrix con stampa a getto d’inchiostro.

I produttori di marchi forniscono ad ogni unità di prodotto un codice di trasparenza individuale. I codici di trasparenza sono codici univoci, alfanumerici, non contigui. Il codice può codificare informazioni aggiuntive come la data e il luogo di produzione oltre all’ID prodotto. Prima di spedire la merce al cliente, Amazon eseguirà la scansione del codice per verificare l’autenticità del prodotto. Per registrarsi con Transparency, i proprietari dei marchi devono allegare un GTIN (Global Trade Item Number) e un codice di trasparenza univoco su ciascuna unità prodotta.

La procedura ricorda la serializzazione dei prodotti farmaceutici ai sensi della Direttiva UE sulla contraffazione . Qui, tutti i medicinali diffusi nell’UE devono ora, tra le altre cose, essere contrassegnati con un numero di serie univoco, che è stato crittografato in un codice Datamatrix .