Weber Blog: notizie dal mondo dell'etichettatura e della marcatura industriale
Avatar

Etichettatura intelligente, spedizioni più veloci!

L’etichettatura e marcatura nelle linee di spedizione hanno un impatto considerevole sull’efficienza dei processi logistici. Tra i suoi vantaggi, possiamo menzionare il risparmio dei costi operativi, la riduzione delle cancellazioni e il miglioramento del servizio al cliente. In poche parole, se la merce è etichettata e marcata correttamente, si può fare una spedizione più veloce e affidabile e rimanere competitivi.

Tantissime aziende possono ancora migliorare i propri servizi, particolarmente nell’industria della spedizione e della logistica. In questo articolo vi offriamo qualche tip per una spedizione più efficiente.

Il futuro appartiene all’e-commerce

I negozi online sono un passo avanti: Secondo uno studio di McKinsey & Company, il mercato dell’e-commerce crescerà cinque volte più velocemente dei negozi fisici entro il 2030. Oggi, ogni tedesco riceve una media di 24 pacchi all’anno – mentre che un italiano ne riceve 2. Soltanto la Cina supera la media di volume di pacchi a livello globale annuale, con più di 70 pacchi a persona. Le cifre dalla Federal Association for Parcel and Express Logistics (BIEK) mostrano la seguente tendenza:

Gli affari delle spedizioni online e logistica stanno crescendo più del previsto. Produttori, rivenditori e startups stanno cambiando direzione e approcciandosi ad internet. Come GÖRTZ, un cliente dalla nostra casa madre in Germania, che non vende soltanto scarpe nel negozio fisico ma lo fa anche online consegnando ai suoi clienti a domicilio.

Una linea automatica di spedizione e consegna offre molti vantaggi, e può essere implementata facilmente e con poco impegno. Inoltre, può avere anche senso automatizzare processi individuali, come quello dell’etichettatura.

Pacchi pronti per una consegna veloce

Il passo dal negozio fisico all’e-commerce, porta in se’ diverse sfide. Non soltanto per software e piattaforma, che devono consentire al cliente di un’ottima esperienza di acquisto, ma anche per consegna e logistica una volta acquistato il prodotto. Chi compra on line è abituato a ricevere i propri acquisti entro pochi giorni. Mc Kinsey & Co prevede che entro il 2025, il 20% degli acquisti sarà consegnato il giorno stesso.

Questi servizi sono possibili grazie alla collaborazione tra i servizi di spedizioni e logistica e i negozi, e per rendere questo possibile sono richieste marcature come codici a barre. I codici a barre crittografano informazioni anche in piccoli spazi e possono essere automaticamente acquisiti da scanner e macchine fotografiche. In questo senso, loro aiutano a identificare chiaramente la merce nei magazzini lungo l’intera filiera produttiva per assegnarli all’ordine giusto. Come risultato, la merce spedita può essere rapidamente processata senza errori.

Le etichette rendono le spedizioni più efficienti

Le etichette per la logistica interna ed esterna sono per lo più applicate all’imballaggio utilizzando etichette con codici a barre autoadesive. Le etichette logistiche più importanti includono le seguenti:

Etichette di spedizione – con indirizzo

Le etichette di spedizione contengono tutte le informazioni importanti sul destinatario, il mittente e i dati della merce spedita. Questi sono richieste dal fornitore del servizio di spedizione – DHL, Hermes, DPD, ecc. – per consegnare il pacco. Questi di solito specificano anche i requisiti esatti per le etichette di spedizione in modo che possano essere lette correttamente lungo l’interna supply chain. Altrimenti, possono accadere ritardi nelle consegne con conseguenti costi maggiori.

Etichette di commissione

Le etichette di commissione assicurano che il picker possa facilmente trovare e mettere insieme le diversi parti di un ordine. Questo permette che le consegne in tempi stretti siano portate avanti in maniera più facile. Sulla base di un’etichetta con codice a barre, le merci possono quindi anche essere instradate in modo completamente automatico verso determinate uscite di smistamento. All’uscita della merce, i codici a barre servono agli operatori per controllare l’ordine in quanto a qualità e completezza.

Stampa e applicazione di etichette di spedizione

Le etichette con codici a barre sono create graficamente e in termini di contenuto utilizzando software per etichette come NiceLabel (versione di prova di 30 giorni) o Legitronic® Labeling Software (versione demo gratuita). Tutte le informazioni necessarie e possono essere posizionate sul layout nel formato desiderato o richiesto. I dati delle etichette variabili possono essere estratti da un database collegato (software aziendale o foglio di calcolo Excel).

Una stampante per etichette stampa le etichette con codice a barre in base alla rispettiva merce o classe di prodotto. Questa può essere una stampante desktop fuori linea, con la quale è possibile stampare un’etichetta come richiesto, quindi rimuoverla ed applicarla manualmente. Il modello scelto dipende, tra le altre cose, dal volume di stampa. In qualità di partner commerciale ufficiale dei noti produttori Zebra, Sato, Epson, Novexx, CAB e Datamax, Weber Marking Systems può fornirvi una consulenza ottimale.

Tuttavia, un sistema di stampa e applicazione etichette automatico in linea è molto più efficiente con volumi di pacchi più elevati: combina una stampante per etichette e un applicatore di etichette in un unico dispositivo e, di solito installato direttamente sul nastro trasportatore, applica l’etichetta sull’imballaggio di spedizione in modo completamente automatico. Esiste una soluzione di etichettatura adatta per ogni esigenza e tipo di imballaggio. Un modello entry-level ideale è il print & apply Legi-Air 2050, che può applicare automaticamente fino a 30 etichette al minuto su scatole diverse. Le aziende con un rendimento maggiore possono scegliere un sistema di etichettatura più efficiente come Legi-Air 6000, che può etichettare fino a 2.250 prodotti all’ora.

Se necessario, i codici a barre possono anche essere stampati utilizzando una stampante a getto d’inchiostro, che consente di risparmiare sui costi delle etichette. Puoi saperne di più su questo nel nostro post sul blog, in cui confrontiamo entrambi i metodi di codifica dei cartoni.

Da non dimenticare: etichettatura di merci pericolose

Alcune merci di spedizione rientrano nella categoria “merci pericolose”. Si tratta di sostanze e oggetti, il cui trasporto può comportare rischi per l’ambiente. Questo vale, ad esempio, per batterie, vernici colorate, fuochi d’artificio e accendini a gas. Il cosiddetto regolamento CLP regola il modo in cui le sostanze e le miscele pericolose devono essere etichettate. A volte i pacchi devono essere dotati di simboli fissi e istruzioni di sicurezza.

Le etichette vengono spesso utilizzate per contrassegnare merci pericolose sulle scatole. Le stampanti a getto d’inchiostro ad alto costo come la nuova Markoprint integra PP 108 possono anche essere un’alternativa economica: consente una marcatura rapida a due colori con un’altezza di stampa fino a 108 mm ed è anche a bassa manutenzione. Il metodo non è solo più economico, ma anche più sostenibile perché non c’è carta da riciclare. Le cartucce di inchiostro sono riciclabili e devono essere sostituite solo dopo diverse migliaia di codici. Complessivamente, ciò potrebbe far risparmiare fino al 60% sui costi.

L’automazione nella logistica di spedizione

Alla luce delle rapide prospettive di sviluppo, le aziende e i negozi online dovrebbero dare uno sguardo critico ai loro processi. Se molti processi come l’immissione dei dati di spedizione, l’etichettatura, la pesatura e il controllo avvengono ancora manualmente, sono spesso lenti, soggetti a errori e ad alta intensità di personale. Quindi ci sono consegne e resi errati. Chiunque abbia mai provato a mettere un’etichetta dritta e senza grinze sa quanto a volte possa essere difficile. Se le etichette si chiudono o si piegano e non aderiscono correttamente, le informazioni potrebbero persino essere illeggibili. Le scatole di cartone che non sono visivamente belle potrebbero anche non fare una buona impressione sul destinatario.

Tuttavia, un processo di spedizione automatizzato è più efficiente. Gli ordini possono essere elaborati più rapidamente e in modo più affidabile. Un sistema di etichettatura stampa le informazioni di spedizione appropriate sull’etichetta e le applica sul prodotto corretto. È possibile escludere un’etichettatura errata e i resi associati. Ciò a sua volta contribuisce a una maggiore soddisfazione del cliente.

Articolo originale nel Blog di Bluhm Systeme, la nostra Casa Madre.